L’Europa in ansia guarda al voto americano. Come se fosse l’ultimo.

Notte di lacrime e preghiere. No, non è (solo) il testo di una celebre canzone di Antonello Venditti, ma l’atmosfera che si respira nelle Cancellerie di mezza Europa nella nottata più lunga d’America, quella della sfida finale tra Donald Trump e Hillary Clinton.

clinton_trump_splitLacrime liberatorie per la fine di una campagna elettorale spossante, violenta, mai giocata con tanti colpi bassi e veleni personali. Indigeribile, in una parola, per osservatori e “tifosi” interessati delle due parti.

Ma preghiere, soprattutto, che Trump si fermi nella sua imprevedibile rimonta elettorale. Uno scenario da incubo, per l’UE e per i governi dell’Europa occidentale, tutti tallonati da forze anti-sistema che a The Donald s’ispirano più o meno esplicitamente. Come a dire che un successo del tycoon repubblicano galvanizzerebbe i Salvini, Le Pen, Farage e perfino l’Alternative fur Deutschalnd tedesca, con esiti variabili alla vigilia di un anno elettorale chiave in molti Paesi.

E nella notte dello spoglio infinito, che si annuncia già dalle prime ore quanto mai incerto, ai leader europei non resta allora che sperare che una pur esile maggioranza degli americani abbia adottato l’approccio pragmatico suggerito dall’Economist. Votare come se non si trattasse di un’elezione “qualsiasi”, ma dell’ultimo voto. Quello che guarda agli interessi di lungo termine degli Stati Uniti (e non solo) e può servire niente meno che a salvaguardarne la democrazia.

Quanto di che seguire fino all’ultim’ora gli esiti del voto, per un’Europa mai così preoccupata.

Questa voce è stata pubblicata in Notizie, Senza categoria e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...