“Mattarella guida salda per il Paese”. Europa e mercati crederanno alle rassicurazioni del Renzi dimissionario?

“Al Quirinale siede un punto di riferimento saldo per il sistema politico” – dice Renzi nel discorso in cui annuncia le dimissioni del suo governo, che saranno consegnate nelle mani di Mattarella lunedì pomeriggio. E per un attimo tutti si chiedono se il premier uscente crede davvero alle parole che pronuncia o piuttosto spera tra sè e sè che traccino una parabola non troppo lontana dalla realtà.

1422709036539

La sonorissima sconfitta di Renzi, inutile negarlo, apre infatti interrogativi grandi come una casa in Europa ed oltre sulla stabilità dell’Italia. Reggerà il Paese ad una nuova crisi politica proprio quando sembrava essere guidata da un governo saldo e forte di una larga maggioranza parlamentare? E soprattutto reggeranno i titoli di Stato alle pressioni dei mercati a poche ore dalla riapertura? Le preoccupazioni politiche ed economiche si aggiungono ai timori per la stabilità delle banche, Mps in testa.

Se tutto non potrà controllare, ora il Presidente della Repubblica entra in effetti (finalmente) al centro della scena politica, e dovrà dimostrare – ai cittadini italiani e non solo – di essere in grado di traghettare il Paese in una fase politica d’incertezza, verso le prossime elezioni politiche.

Facile pronosticare che Bruxelles e Francoforte faranno sentire le loro preferenze, comunque, ai piani alti del Quirinale, per il profilo più opportuno che possa prendere le redini del governo in questa fase di transizione. I rumors già parlano i figure istituzionali “rassicuranti” come il Ministro dell’Economia uscente Pier Carlo Padoan. Ma ad assumere la decisione – sentiti tutti i partiti – sarà lui: Sergio Mattarella, il Presidente delle Repubblica più “felpato” degli ultimi tre decenni. Fino ad ora.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...